Società trasparente

In queste pagine sono pubblicati, raggruppati secondo le indicazioni di legge, documenti, informazioni e dati concernenti l'organizzazione dell'amministrazione, le attività e le sue modalità di realizzazione ai sensi del D. Lgs 14 marzo 2013, n. 33, avente per oggetto il "Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni".

In seguito alla determinazione ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 - Linee guida per l'attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici -  la sezione Amministrazione Trasparente nei siti istituzionali delle società in controllo pubblico assume la denominazione di Società Trasparente.

Gli obblighi di pubblicazione di cui al D. Lgs 14 marzo 2013 sono stati semplificati con l'adozione del D. Lgs. 25 maggio 2016 n. 97 avente per oggetto "Revisione e  semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 90 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell'art. 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche" e ricadono sulle società a partecipazione pubblica alla luce del D. Lgs 19 agosto 2016, n. 175 "Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica" (TUSP), a sua volta modificato dal D. Lgs 16 giugno 2017, n. 100.

Con delterminazione ANAC  n. 1134 dell'8 novembre 2017 sono state adottate le "Linee guida per l'attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici".

L'allegato 1 della delibera elenca puntualmente gli obblighi ai quali gli stessi sono soggetti: pertanto nelle sottosezioni di società trasparente non più pertinenti viene dato conto che l'obbligo non si applica ad AFC in relazione alla delibera n. 1134/2017 ANAC.

Le sezioni sono aggiornate nel rispetto della tempistica prevista dalla normativa e in relazione alla produzione da parte degli uffici competenti, delle informazioni richieste. Alcune delle informazioni sono già pubblicate da tempo nel sito istituzionale:  ove ricorra il caso, le sezioni rinviano a dette pagine.

Per eventuali chiarimenti o per esercitare il diritto di accesso civico a dati e documenti ai sensi dell'art. 5 del D. Lgs 33/2013 è possibile scrivere all'indirizzo: trasparenza@cimiteritorino.it

AFC Torino Spa, inoltre, ai sensi del D. LgsL. 231/2001 recante la "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle societa' e delle associazioni anche prive di personalita' giuridica, a norma dell'articolo 11 della legge 29 settembre 2000, n. 300", ha adottato un MOG, un Modello di Organizzazione Gestione e Controllo che ha il fine di prevenire le fattispecie di reato in dipendenza delle quali la legge prevede, in capo all'ente, la responsabilità amministrativa ( la responsabilità degli enti per gli illeciti amministrativi è prevista se il reato è  commesso nell' interesse o a  vantaggio dello stesso per mano dei soggetti dotati di rappresentanza, amministrazione o direzione o di loro sottoposti).

Sempre ai sensi di detta normativa ha pertanto nominato un Organismo di Vigilanza collegiale, composto da tre membri con i profili giuridico, contabile e tecnico, che vigila sulla corretta attuazione del modello e sulla sua efficacia nella  prevenzione dei reati.

L'organismo di vigilanza è raggiungibile all'indirizzo organismodivigilanza@cimiteritorino.it.

Aggiornato al 30/04/2018