Articolazione degli uffici

Sezione relativa all'articolazione degli uffici, come indicato all'art. 13, c. 1, lett. b) e c) del d.lgs. 33/2013

 

Nella sezione si da conto dell'organigramma-funzionigramma della società, scaricabile in PDF nella sezione allegati.

AFC Torino Spa opera attraverso un organico di 129 persone: 10 quadri, un funzionario della Città in distacco part-time,  9 impiegati apicali referenti di settore, 42 impiegati tecnico/amministrativi, e 67 operativi.

La società è organizzata in 6 aree funzionali, di cui 2 aree semplici e 4 aree complesse:

  • Contabilità e bilancio,  impegna 4 risorse impiegatizie, coordinate da 1 quadro aziendale;
  • Acquisti, gare e appalti, opera con 3 risorse impiegatizie (da coordinarsi da 1 quadro aziendale in fase di selezione)
  • Ufficio Tecnico e Manutenzione, impegna 12 risorse coordinate da un quadro super, organizzate in:
    • ufficio Tecnico e Progettazione: progettazione delle opere e dei lavori di edificazione e manutenzione dei complessi cimiteriali (1 risorsa amministrativa a tempo parziale,  1 referente e 5 risorse tecniche condivisi tra ufficio tecnico e edilizia privata);
    • Edilizia Privata, sovraintende alle pratiche finalizzate all'edificazione da parte di privatisulle aree ottenute in concessione con verifiche normative e progettuali (1 referente e 6 risorse tecniche condivisi con ufficio Tecnico e Progettazione);
    • Manutenzione e pronto intervento, attività di piccola manutenzione in amministrazione diretta (1 referente - incaricato anche dell'area logistica NORD - e 4 risorse operative).

All'interno dei servizi tecnici è inoltre stata individuata la figura del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ai sensi del D.Lgs. 81/2008 che risponde direttamente all'amministratore delegato;

  • Area Operatività  Comparti, impegna 67 risorse coordinati da un quadro super (delegato del Datore di Lavoro ai sensi del Dlgs 81/08), suddivisi nei settori:
  • Operazioni cimiteriali (sepoltura dei defunti in arrivo ai cimiteri cittadini, operazioni cimiteriali a richiesta e a scadenza  quali esumazioni-estumulazioni (2 quadri aziendali e 24 risorse),
  • verde e logistica, presso tutti i siti cimiteriali  (2 referenti, di cui uno a scavalco con l'area Manutenzione e pronto intervento,  e 37 risorse di cui 1 a tempo parziale);
  • Vigilanza, assicura la sicurezza all'interno dei siti cimiteriali (3 risorse operative)
  • Area Amministrazione comparti, opera con 29 risorse coordinate da un quadro super, sovrintende a:
  • Eventi e Cerimonie: valorizzazione del patrimonio cimiteriale, organizzazione ricorrenze ufficiali e commemorazioni (1 referente)
  • Funerali: istruttoria per il rilascio delle autorizzazioni al trasporto funebre, al seppellimento ed eventualmente alla cremazione; applicazione tariffe comunali previste per le autorizzazioni e per le diverse tipologie di sepoltura in Torino opzionate (1 referente e 6 risorse amministrative di cui 1 risorsa a tempo parziale);
  • Pratiche cimiteriali: rilascio delle informazioni cimiteriali, concessione di manufatti cimiteriali di seconda sepoltura (2 referenti e 15 risorse amministrative di cui 1 a tempo parziale e 2 risorse operative, distribuite sui due uffici ubicati presso i due cimiteri maggiori della Città (Parco e Monumentale);
  • Pratiche sepolture private: sistemazioni in Tombe di famiglia, pratiche di subentro e decadenza dalla titolarità(un referente  e 2 risorse amministrative);
  • Area Personale e Organizzazione, opera con 8 risorse coordinate da un quadro super,  impegnati nei settori:
  • Risorse Umane, formazione e sviluppo, gestione economica, amministrativo-giuridica e disciplinare, (2 risorse amministrative),
  • Comunicazione e reclami:  un quadro aziendale;
  • segreteria e Protocollo: attività di segreteria degli organi apicali e protocollazione corrispondenza (un referente e 1 risorsa amministrativa).
  • Compliance e affari legali:  conformità normativa e attività di coordinamento affari legali, in capo al quadro apicale
  • Qualità e Carta dei Servizi,  che impiega 1 quadro aziendale nel mantenimento dei sistema di qualità ai sensi della norma ISO 9001: 2015 e dei relativi audit
  • Sistemi Informativi che governano l'infrastruttura di rete, la connettività e la telefonia fissa, la telefonia mobile, gli applicativi aziendali (1 risorsa amministrativa pt)

In ognuna delle 4 aree complesse è prevista una funzione di auditing, finalizzata alla verifica delle attività proprie e delle altre aree sui cui esiti il RPCT effettua monitoraggi e verifiche.

La funzione di DpO ai sensi della normativa in materia di Privacy di cui al Regolamento UE 679/2016 GDPR è stata assegnata a Franco Carcillo, funzionario in distacco a tempo parziale dalla Città di Torino a far data dal 2010, con specifica competenza in materia di Privacy, già in precedenza impegnato nella Direzione dei Sistemi Informativi aziendali.

La funzione RPCT è assegnata al consigliere senza deleghe, Anna Merlin.

 


 

Obbligo di aggiornamento: annuale
aggiornato al 20/07/2021

Documenti